Obiettivi: 5 strategie per raggiungerli

Prefiggersi obiettivi ed impegnarsi quotidianamente per raggiungerli è uno dei pilastri fondamentali dell’autostima e della
soddisfazione personale: è lo stimolo che ci spinge a fare uno scalino in più ogni giorno verso il miglioramento di noi stessi, il che è molto importante, perché quando non si cerca di cambiare in meglio, automaticamente si peggiora.
 

obiettivi raggiungere erica badalassi psicologa

Ma che cosa è necessario fare quando si parla di obiettivi?

1. INNANZITUTTO, SELEZIONA I TUOI OBIETTIVI

Prendi carta e penna e scrivi 25 obiettivi che vuoi realizzare nella tua vita, dopodiché seleziona i 5 che ritieni più importanti. Concentrati solo su quelli ed elimina momentaneamente gli altri 20.  Pensare a troppe cose disperde le tue energie inutilmente, dedicarsi a troppe cose è come non dedicarsi a nessuna di queste.

2. DEFINISCILI CHIARAMENTE

L’obiettivo deve essere chiaro, ben definito e non ambiguo. “Perdere peso” o “ritrovare la forma fisica” non sono obiettivi specifici; mentre lo è “perdere 5 kg”. Definirlo chiaramente ci permette anche di renderlo misurabile e se il risultato atteso è stato raggiunto o meno ed eventualmente, quanto si è lontani dalla meta. Definisci anche il periodo di tempo entro il quale desideri realizzarlo: “ciò che distingue un sogno da un obiettivo è una data di scadenza”. Le ricerche mostrano che se li definisci chiaramente e li e scrivi sarai molto più motivato a raggiungerli.

3. CAMBIA LE TUE ABITUDINI

“Noi siamo ciò che facciamo ripetutamente. Perciò l’eccellenza non è un’azione, ma un’abitudine.”

Aristotele.

Restando sull’esempio precedente “fare 20 minuti di attività fisica al giorno” è una buona abitudine che ti permette di raggiungere l’obiettivo. Su questo che ti dovrai concentrare ogni giorno, ottimizzando il tuo ambiente per facilitarti nell’impresa. In questo modo sposterai il focus dal futuro al presente, instillando un abitudine nella tua vita. Per raggiungere obiettivi non bisogna fare grandi salti, ma piccoli passi. Introducendo questo piccolo cambiamento nella tua vita, a lungo andare, sarà come una palla di
neve, che rotolando diventerà una valanga, perciò evita di cambiare troppe abitudini contemporaneamente; fa una cosa alla volta.

4. PONITI QUESTA SEMPLICE DOMANDA 

“Che cosa dovrei fare o non fare, pensare o non pensare per peggiorare la mia situazione? Se volessi deliberatamente, non migliorarla, ma peggiorare la mia situazione e non raggiungere i miei obiettivi che cosa dovrei fare?”

Individuando chiaramente i comportamenti e i pensieri che non ti faranno raggiungere i tuoi obiettivi, creerai immediatamente una sorta di avversione per gli stessi ed evitare naturalmente di metterli in atto.

5. INIZIA!

“Non aspettare, non arriverà mai il momento perfetto. Inizia con gli strumenti che hai a disposizione. Condizioni migliori si presenteranno lungo la strada. Semplicemente inizia.” 

 

 

Erica Badalassi

By |2018-07-18T11:11:14+00:00aprile 5th, 2017|Crescita personale|